On. Savarino Giusi

On. Savarino Giusi

Sono nata a Gela (CL) l’11 agosto del 1974, ma sono cresciuta a Ravanusa in provincia di Agrigento. Ho frequentato il liceo Classico Ugo Foscolo di Canicattì .
Ho sempre avuto la passione della politica ed a 15 anni ho iniziato a muovere i primi passi nel movimento giovanile della d.c. nonché nel mondo del volontariato, coordinando il gruppo giovanissimi dei salesiani “mondo giovani”. Mi sono, fin da ragazza, occupata del sociale, soprattutto di tematiche legate al recupero dei giovani disagiati e alla lotta alle tossicodipendenze.
A 24 anni mi laureo in giurisprudenza presso la statale di Palermo, dove mi specializzo in diritto regionale e degli enti locali col massimo dei voti.
Dopo due anni di pratica in un prestigioso studio amministrativistico del capoluogo siciliano, supero subito il concorso per l’abilitazione e mi iscrivo al consiglio dell’ordine degli avvocati di Palermo.
A 26 anni, nel 2001, divento deputato dell’assemblea regionale siciliana, prima eletta nella lista del cdu, e la donna più giovane mai eletta in ARS. Nel 2006 sono stata rieletta al parlamento siciliano, sempre nel collegio di Agrigento ma triplicando i voti, riuscendo così ad essere in termini percentuali la donna più votata in Sicilia.
In ARS ho ricoperto diversi ruoli e seguito i lavori nelle commissioni affari istituzionali, Statuto, antimafia, e cultura. Sono stata segretaria d’aula e nel consiglio di amministrazione della fondazione Federico II. Tra i protagonisti nella costruzione dell’udc, membro del consiglio nazionale e regionale.
Nel 2008 mi allontano dalla politica, e mi dedico alla libera professione, divento cultore della materia diritto amministrativo presso l’Università Kore di Enna, e collaboro a con alcune riviste giuridiche di settore; inoltre e soprattutto, costruisco insieme a Giuseppe Catania, una mia famiglia, con un bimbo che oggi ha 7 anni e si chiama Giorgio.
Nel 2013 divento Presidente di un’associazione politico culturale “Amunì Sicilia” che ha l’ambizione di ricostruire una proposta politica di governo all’interno del centro destra.
Nel 2014 coinvolta da Nello Musumeci e da alcuni amici sono stata tra i primi ad aderire al nuovo movimento civico fondato da Nello Musumeci, Diventerà Bellissima, del quale sono stata una coordinatrice della cabina di regia regionale e portavoce.
Dopo un lungo e paziente lavoro di mediazione e ricucitura riusciamo a riunire il cdx e a proporre il nostro leader, Musumeci, come candidato presidente della regione siciliana.
Il 7 Novembre 2017 vinciamo le elezioni e ho l’onore di rappresentare nuovamente ma dopo 10 anni la Provincia di Agrigento presso l’Assemblea regionale Siciliana.
Oggi ricopro la carica di Presidente della IV Commissione legislativa, territorio, ambiente e mobilità, dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Vai alla scheda ARS