Minacce sui social, la solidarietà di DiventeràBellissima a Musumeci

«Condanniamo con durezza le vergognose minacce sui social nei confronti del presidente Nello Musumeci, al quale rivolgiamo la nostra massima solidarietà. Per l’ennesima volta i “leoni da tastiera” hanno superato ogni limite, commettendo un reato grave come la minaccia di morte. Ora più che mai è urgente abbassare i toni dello scontro e la politica deve dare l’esempio, contribuendo a rasserenare gli animi, invece di esacerbarli con attacchi scomposti che sfociano nell’invettiva e con messaggi che possono essere fraintesi».
Lo affermano i deputati all’Ars di DiventeràBellissima, Alessandro Aricò, Giorgio Assenza, Pino Galluzzo, Giusy Savarino e Giuseppe Zitelli, il presidente dell’Assemblea di Db, Giuseppe Catania, e il coordinatore regionale Gino Ioppolo, aggiungendo: «Soprattutto in questo grave momento di crisi causato dal Coronavirus, durante il quale il governo Musumeci sta compiendo grandi sforzi per sconfiggere la pandemia, tutti noi dovremmo confrontarci sui problemi della gente e su come risolverli. Occupiamoci insieme delle classi sociali più deboli, quelle più colpite da questa drammatica crisi economica, pensiamo a come aiutarle, invece di gettare “benzina sul fuoco”».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *